Babaman presenta “La nuova era” alla Fnac di Campi Bisenzio. Il nostro report

Il nuovo album di Babaman “La Nuova Era” è uscito in questi giorni nei negozi di dischi italiani, precisamente il 19 giugno. E nel tour di presentazione del disco nei vari instore (potete vedere qua tutte le date), è stato toccato anche Firenze ed esattamente Campi Bisenzio dove alla Fnac del centro commerciale “I Gigli” Babaman in persona si è prestato a foto e autografi. Noi c’eravamo e vi raccontiamo come è andata. Arrivati alle 18.00 in punto abbiamo subito notato numerose presenze, sopra ogni aspettativa come ci hanno confermato anche i vari commessi del negozio. Cosi tante persone che abbiamo fatto fatica anche a trovare un copia dell’album: gli scaffali infatti erano già vuoti al nostro arrivo con tanti fan rimasti senza cd. Grazie alla gentilezza di un addetto del reparto musica, siamo riusciti ad avere il cd che stava suonando nel negozio che differiva dagli altri già esauriti solo dal fatto che era stato già aperto per appunto farlo suonare come sottofondo. Riusciti nell’impresa di avere in mano l’album ci siamo accomodati nella sala in cui Babaman sul palco stava già firmando i primi autografi e si stava facendo le prime foto con i fan. Fan che variavano sia per età, per sesso che per stile: si andava dai più giovani ragazzini ai più grandi. Da coloro che mostravano magliette con il volto del re del reggae Bob Marley, a ragazze più in stile pop. Piano piano il cantante ha soddisfatto le varie richieste dei presenti e la sala lentamente si è svuotata fino al nostro turno, che rimasti per ultimi abbiamo avuto la possibilità di scambiare qualche parola sopratutto rivolte alla traccia numero 1 dell’album che era quella che destava più interesse tra noi. “E’ un canto nyabinghi scritto da me, ed è il primo fatto in italiano” ci ha detto Babaman che poi alla nostra domanda sulla collaborazione con Ky-Mani Marley ha precisato: “Lui ha fatto solo l’intro, ma la canzone è interamente mia“. E dopo il primo ascolto di Have Mercy dobbiamo dire che il lavoro è venuto proprio bene, ma di questo ne parleremo tra qualche giorno con l’intera recensione del disco. Vi lasciamo qua sotto con qualche foto dell’evento.

Cliccate sulle immagini per ingrandirle

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi