Cruz, Oro y Sangre: seconda anticipazione dal nuovo disco degli Ska-P

A pochi giorni dal loro passaggio in Italia, gli Ska-P ci regalano una seconda anticipazione dal loro imminente nuovo album Game Over, in uscita il 5 ottobre. Dopo la travolgente Jaque al Rey, adesso è il turno di Cruz, Oro y Sangre, un brano nel quale esce fuori più l’anima punk rock del gruppo, mettendo del tutto in ombra il lato ska degli spagnoli.

Un brano che ci riporta indietro di oltre 500 anni, a quanto Cristoforo Colombo conquistò l’America e in cui milioni di indigeni vennero uccisi dagli invasori guidati dal navigatore italiano. “Ogni 12 ottobre il mio disprezzo e disgusto per l’invasione. Mi rifiuto di festeggiare la colonizzazione. Nessun libro scolastico racconta l’uccisione di nativi, crimine coloniale” è quanto canta Pulpul in Cruz, Oro y Sangre, riferendosi alla Festa nazionale spagnola che annualmente, il 12 ottobre, commemora il giorno della scoperta dell’America.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi