Dopo Marley anche Dennis Brown reinterpretato da Playing for Change

Playing for Change è un progetto benefico con il quale artisti da ogni parte del globo, portando un po’ della loro cultura musicale, contribuiscono alla produzione di una serie di cover di brani storici. Tra le canzoni reggae già reinterpretate figurano numerosi brani di Bob Marley come War/No More Touble, Redemption Song (alla quale ha preso parte lo stesso Stephen), Get Up Stand Up, una Natural Mystic arricchita dalla magica chitarra di Donald Kinsey e una One Love a cui ha preso parte lo stesso Manu Chao, a sua volta coinvolto nella rivisitazione del suo celebre brano Clandestino. Anche un brano in stile reggae del poliedrico artista americano Ben Harper, With My Own Two Hands, cantato parte in inglese e parte in francese.

Dopo il re del reggae è il turno del Crown Prince, Dennis Brown: il brano tributo in questione è Rasta Children. La parte vocale principale è stata affidata al cantante brasiliano Paulo Da Luz e alla sua chitarra acustica, alla quale si aggiungono via via i contributi musicali di numerosi artisti dalle più svariate parti del mondo e, per la parte di artisti reggae, voci femminili come quelle di Nattali Rize, Nikki Burt e Brushy One String, artista giamaicano dallo stile tutto particolare tendente al blues e apparso per la prima volta nel documentario Rise Up di Luciano Botta, nel quale si esibiva con una chitarra dotata della sola corda dal suono più grave, il mi basso.

Tra gli altri musicisti giamaicani che han contribuito alla creazione della parte strumentale ricordiamo Courtney “Bam” e Sean “Pow” Diedrick, rispettivamente il batterista ed il tastierista di Damian Marley e Michael “Colgate” Downer, e numerosi altri musicisti provenienti da Australia, Congo, USA e Argentina.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi