Dub Jamaicano? No, Svizzero! Recensione dell’album dei Dub Spencer e Trance Hill

Dub Spencer and Trance Hill – Live in Dub and the Victor Rice remixes (2013). Il collettivo di musicisti svizzeri (!!) Dub Spencer e Trance Hill, è già da alcuni anni sulla scena musicale, infatti hanno prodotto dal 2006 ad oggi 5 album, tutti dedicati al dub, distribuiti da una etichetta musicale, la Echo Beach, il cui fondatore è un ottimo produttore e musicista che in arte si fa chiamare Umberto Echo, e probabilmente questi nomi dichiarano un interesse e una conoscenza della cultura italiana.

L’ultimo lavoro è live registrato durante alcuni concerti in Svizzera e in Germania, ed è una piacevole sorpresa a cominciare dalla copertina che richiama in maniera inequivocabile quella di una dei capolavori assoluti della musica rock, “London Calling” dei Clash. E nel disco c’è proprio “London Calling” sia nella versione dal vivo che nella versione remixata da Victor Rice, e reinterpretare in chiave dub un brano del genere è impresa ardua e complicata. L’operazione è riuscita benissimo! Il cd è arricchito da 6 brani remixati in studio e questo collettivo di spericolati (così  forse è giusto chiamarli) e un po’ irresponsabili si sono lanciati in una versione dub di “Smoke on the Water” e di fronte al risultato finale bisogna fare tanto di cappello a questi ragazzi!

Incredibile ascoltare un classico del Hard Rock risuonare tra effetti di ogni tipo. Personalmente l’ho trovata bellissima! I brani iniziali, “Rasta Pasta”, “A fistful of dub” “Black princess Lady” sono momenti di buon livello, poi arrivano “Armagideon Time” e “This is England” e sono due dub potentissimi che ci fanno volare alto. E il livello rimane questo. “When I fall in love” di Ken Boothe, viene cantato dallo stesso e lentamente ma inesorabilmente entra il dub remixato da Rice e invece di Zurigo, sembra di essere negli studi di Lee Perry in Jamaica, anzi no, in Svizzera, perchè il genio del reggae si è da tempo stabilito nella nazione dei 4 cantoni. Che sia questo uno dei risultati della sua presenza nella repubblica elvetica?

Se date un’occhiata al loro sito www.dubspencer.ch oltre ad avere ulteriori informazioni, troverete anche le date dei prossimi concerti, al momento nessuno in Italia purtroppo. Disco assolutamente indispensabile per chi ama il dub (e il reggae).

Emilio Chirico

cover Live in Dub and the Victor Rice remixes

Commenta

Articoli Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi