L’album “Sweet Jamaica” di Mr Vegas rischia di essere ritirato dalla rete

Negli anni ’90 un riddim del beatmaker Shines ottenne grande successo: stiamo parlando di “Black widow“. La base fu utilizzata da diversi artisti, tra loro Bennie Man, che la usò per “Gwaan so”, Buccaneer, che incise “Sha la la”, e Mr Vegas, sulla quale cantò “Big thing a gwaan“.

A distanza di vent’anni, Mr Vegas ha ri-utilizzato il riddim per “Champagne rose“, la seconda traccia del cd numero 2 dell’album “Sweet Jamaica”, che trovate in fondo alla pagina. Ma a Shines non è andata giù, così ha inviato delle mail minacciose alla star della dancehall accusandolo di violazione dei diritti d’autore e, secondo lo stesso Mr Vegas, l’album rischia di essere rimosso da iTunes, Amazon e Google Play. La base, infatti, sarebbe stata riutilizzata in maniera impropria da Clevie, componente del duo “Steelie and Clevie”, proprietario dei diritti.

Nessun commento è ancora arrivato né da parte di Shines né da Clevie, ma si attendono sviluppi sulla questione.

Guarda anche

Chi sono i Boomdabash?

Nella due giorni di Sanremo Giovani, una sorta di talent show dal quale sono usciti …

Inserisci un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi