One Love Festival 2014: presenti Jimmy Cliff, Max Romeo e Kabaka Pyramid

Dopo la prima edizione dello scorso anno che aveva portato in Italia artisti come Steel Pulse, Gentleman, Aswad e Ky-Mani Marley, solo per citarne alcuni, il One Love Festival torna anche quest’anno seppur in una location e in una città diversa. Dopo che nel 2013 fu l’arena E.Duse di Chioggia, in provincia di Venezia, ad ospitare il festival, quest’anno il tutto si è trasferito a Udine. Esattamente a Latisana dove si trova il Camping Girasole che dal 9 al 13 luglio 2014 ospiterà la seconda edizione di questo splendido festival.

Una location non nuova: i più attenti infatti sapranno che il Camping Girasole ospitò le prime edizioni negli anni ’90 del Rototom Sunsplash, poi spostato ad Osoppo e definitivamente emigrato in Spagna. E il One Love Festival, non solo per questo motivo, sembra voler rievocare quello che è attualmente il reggae festival europeo più importante, portando in Italia una lineup con grandissimi artisti della scena reggae mondiale.

I primi nomi fanno già venire l’acquolina in bocca: i primi ad essere confermati sono stati i Mellow Mood che avranno il compito di tenere alta la bandiera del reggae made in Italy. Oltre a loro ci saranno anche Train To Roots, Kg Man, Raphael, Patois Brothers e Tizla. Venendo invece agli artisti stranieri, è confermata per il 13 luglio la presenza della leggenda Jimmy Cliff che si esibirà sul palco del One Love per l’unica data italiana del suo tour che toccherà paesi come Giappone, California e appunto Italia. Non è finita qua: sul palco anche un mix tra vecchie e nuove generazioni giamaicane con Max Romeo, altra leggende di questo genere e il giovane Kabaka Pyramid, tra i più interessanti giovani artisti dell’isola. A completare i primi nomi confermati, anche il britannico Macka B.

Questi sono solamente i primi artisti confermati e se ne prevedono ancora molti altri. Una cinque giorni assolutamente da non perdere. Anche il costo è davvero conveniente: se acquistate l’abbonamento per l’intero festival, spenderete 60 euro ma solamente entro il 31 maggio, dopo di che il prezzo sarà alzato. Non perdete quindi questa occasione: poco più di 10 euro al giorno per una lineup davvero spaziale.

Commenta

Articoli Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi