Rinviata la condanna a Vybz Kartel: ancora sconosciuta la pena

Una settimana fa Vybz Kartel, insieme ad altri tre imputati, veniva dichiarato colpevole dell’omicidio di Clive “Lizard” Williams. Il giudice aveva poi fissato in oggi, giovedì 27 marzo, l’ennesimo capitolo di questo infinito processo che a quanto pare sembra rimanere tale.

Infatti pochi minuti fa il giudice ha rinviato ogni decisione sulla condanna al 3 aprile: dovremo quindi attendere un’altra settimana per sapere quanti anni passerà in carcere il cantante giamaicano. Sull’isola si è parlato molto in questi ultimi giorni e c’è chi afferma che potranno essere addirittura cinquanta gli anni che dovrà scontare Kartel mentre alcuni hanno addirittura pronunciato la parola ergastolo.

Il cantante dopo aver appreso del rinvio, è stato nuovamente accompagnato in carcere scortato da una fitta catena di poliziotti armati fino ai denti che hanno dovuto fare nuovamente i conti con i numerosi fan dell’artista che si erano presentati fuori dal tribunale e che hanno intonato anche stavolta, quello che è ormai diventato lo slogan di questa vicenda: “Free Worl’Boss”.

Commenta

Articoli Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi