Home / Notizie / Catch a Fire, il celebre album di Bob Marley, compie 40 anni

Catch a Fire, il celebre album di Bob Marley, compie 40 anni

Da qualche giorno è uscito un nuovo cofanetto per celebrare uno dei più conosciuti album di Bob Marley, ovvero “Kaya” che nel mese di marzo festeggiava i suoi primi 35 anni di vita. Con “Kaya Deluxe Edition” uscito il 23 aprile, si è quindi voluto ricordare questo avvenimento ma non tutti invece sanno che proprio in questi giorni si è festeggiato un altro importante traguardo, di un altro grande album di Bob Marley and The Wailers che forse è quello più significativo della storia della band giamaicana. L’album in questione è “Catch a Fire”

Si tratta del quinto album in studio della band e il primo sotto l’etichetta “Island Record” di Chris Blackwell che venne rilasciato il 13 aprile 1973. E quindi proprio in questo mese ha celebrato i 40 anni dall’uscita. L’edizione originale aveva al suo interno nove tracce ed è divenuto famoso, anche ai non addetti ai lavori, grazie a quella singolare cover, in cui veniva raffigurato Marley mentre fumava uno spliff. Successivamente uscirono nuove edizioni di quell’album, come la versione deluxe a forma di Zippo che ancora oggi nel formato vinile è un pezzo molto ricercato e costoso.

L’album nella prima settimana dopo l’uscita vendette 14mila copie. Nel corso degli anni è stato uno dei dischi reggae più “premiati”, stabilendosi alla 123esima posizione nella classifica dei 500 album migliori della storia, stilata dalla rivista americana Rolling Stone. “Catch a Fire” raggiunse inoltre le posizioni 171 e 51 delle classifiche dei Pop Albums e dei Black Albums secondo Billboard, altra importante rivista musicale americana. Il produttore dell’album Chris Blackwell, ne ha parlato alcuni giorni fa proprio alla rivista Rolling Stone: “Penso Catch a Fire è fantasticoQuando fu finito e uscì ero davvero entusiasta. Sentivo che sarebbe stato un album molto importante. Ho pensato subito che avrebbe venduto un milione di copie. Ma ci sono voluti un paio di anni buoni per arrivare a quella cifra. I primi sei o otto mesi, invece è stato molto deludente perchè non veniva passato in radio e non ci fu un vero e proprio tour in un primo momento. I traguardi raggiunti dall’album quindi sono stati veramente basati sui meriti del suo contenuto“.

Bob-Marley-Catch-A-Fire-cover

 

Tracklist Catch a Fire

01. Concrete Jungle
02. Slave Driver
03. 400 Years
04. Stop that Train
05. Baby We’ve Got a Date
06. Stir It Up
07. Kinky Reggae
08. No More Trouble
09. Midnight Ravers

Inserisci un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi