Dawn Penn racconta come nacque You Don’t Love Me (No, No, No)

You Don’t Love Me (No, No, No) è sicuramente una delle canzoni reggae più conosciute al mondo che abbiamo avuto il piacere di ascoltare, qualche anno fa, in diretta televisiva con Dawn Penn che si esibì dal vivo su Rai3 nei giorni in cui si trovava in Italia per alcuni concerti.

Nel momento in cui la canzone è diventata un successo, otto diverse persone sostenevano di averla scritta“: inizia così il racconto della cantante giamaicana che narra, per il The Guardian, come è nata You Don’t Love Me (No, No, No). “Sono cresciuta in Giamaica, nei pressi di Studio One, il famoso studio di registrazione di Kingston. Soprattutto la domenica, per me diventava una seconda casa ed è qui che ho avuto la grande possibilità di cantare, ancora adolescente, per Sir Coxsone Dodd“.

Penn registra il brano, intitolato solamente You Don’t Love Me, nel 1967 ma diventa una hit a livello mondiale solo nel 1994 quando viene pubblicata come You Don’t Love Me (No, No, No) e proposta in una versione dancehall: “Dopo diciassette anni lontana dalla Giamaica, ho fatto ritorno nell’isola dove era il periodo d’oro della dancehall. Per celebrare il trentacinquesimo anniversario di Studio One mi è stato chiesto di registrare nuovamente la canzone ed in poco tempo è diventato un successo mondiale“.

Il brano raggiunse la terza posizione dei singoli più venduti in Inghilterra e si posizionò nella top20 di Austria e Svizzera e tra i migliori 40 singoli in Olanda e Nuova Zelanda. Negli Stati Uniti venne inserita nella Billboard Hot 100 chart alla posizione 58. Ne decenni successivi è stata cantata da numerosi artisti come Rihanna e, recentemente, anche Emma Marrone ne ha proposto una versione durante il suo tour.

Commenta

Articoli Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi