È morto Juba Lion: aveva collaborato con Forelock e Paolo Baldini

Nella giornata di domenica 17 giugno è morto Clive Harvey, meglio noto nella scena reggae come Juba Lion. Il cantante giamaicano, esattamente di Kingston, si era fatto conoscere in Italia grazie alla collaborazione con Paolo Baldini: quando il produttore italiano ha pubblicato nel 2016 il suo disco Dubfiles at Song Embassy Papine Kingston 6, tra i numerosi cantanti che avevano prestato la loro voce c’era proprio Juba Lion nella traccia Thank You Jah.

Nello stesso anno, anche Forelock e gli Arawak lo avevano voluto nel loro disco Zero nel quale Juba Lion si alternava alla voce del cantante sardo nel brano Rasta Say No!. La carriera di Clive Harvey, però, risale alla fine degli anni ottanta quando nel 1987 pubblicò il suo primo singolo On and On per la Upsetter Music e distribuito dalla Tuff Gong Music.

Nel suo repertorio ci sono anche brani come Welcome Home e Sing For Nigeria Africa, mentre i suoi lavori più recenti sono stati Make It Up pubblicato nell’aprile del 2017 e che ha raccolto quasi mezzo milione di ascolti e il singolo Wise Up rilasciato per la Boom One Records sul finire dello stesso anno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Non accetto - maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi