Macka B a Firenze: il nostro report foto e video

Venerdì 24 gennaio all’Auditorium Flog di Firenze è tornata la Vibranite con due grandi artisti della scena reggae. Dopo l’esibizione di Skarra Mucci (che vi abbiamo già proposto) è salito sul palco Macka B. L’artista britannico ha alle spalle una carriera trentennale che lo ha portato ad essere uno dei più influenti sulla scena internazionale.

Macka B sale sul palco e con un “Buonasera” inizia lo show. L’artista inizia subito a muoversi sul palco: destra e sinistra senza mai fermarsi, con gli occhi del pubblico che lo seguono senza perdersi una nota e un movimento. Tra i brani eseguiti riconosciamo pezzi come “Rasta Rise Again” e “Natural Herb”. Su quest’ultimo argomento, ovvero la ganja, è dedicata anche “Legalize It” di Peter Tosh. Si passa quindi a ricordare i grandi artisti della scena “Do you like Peter Tosh?” e poco dopo “Do You like Bob Marley?”. Non può che iniziare “Everybody love Bob Marley”.

Si arriva al termine dello show: Macka B scende dal palco ma c’è ancora il bis con Never Played A 45. L’artista torna in scena e da una borsetta a tracolla tira fuori un vinile 45 giri e dice “This is music” facendolo toccare ai presenti sotto palco. Un modo per criticare i vari Spotify e i vari canali digitali ed esaltare la fisicità del disco. Come dargli torto?

PER LE FOTO E VIDEO DI SKARRA MUCCI – CLICCA QUI 

Clicca sulle foto per ingrandirle. A seguire due video dell’esibizione.



Commenta

Articoli Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi