Processo Vybz Kartel: un giurato era corrotto

A poche ore di distanza dalla conclusione del processo di Vybz Kartel, emergono clamorose notizie. Tra i giurati che hanno emesso la sentenza di colpevolezza verso l’artista dancehall (leggi qua), uno era corrotto. Si tratta di Livingston Cain, allenatore di calcio cinquantenne di Stony Hill.

Cain ha cercato di sovvertire la decisione finale provando a corrompere gli altri giurati, tra cui il capo-giurato che non ha esitato a riportare tutta la questione al giudice e a sua volta agli agenti di polizia che hanno così arrestato il protagonista di questa vicenda, subito dopo il verdetto del processo di Kartel. Non si sa bene se Cain fosse in qualche modo legato all’artista o abbia agito solo per sua volontà, quel che è certo è che su di lui pesano diverse accuse e sarà a sua volta processato.

Commenta

Articoli Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi